Terra di ratti




E, in tutto questo passare via, restano espressioni che amammo, scoperte nei visi di perfetti sconosciuti. Sorrisi segreti che neppure ti riguardano, lampi di intelligenza così simili a quelli che ci parve di scorgere nel bel mezzo delle nostre passioni tristi.
Una linea del naso, l'attaccatura dei capelli, quel certo modo di camminare.
E' proprio così, nella mente ogni cosa è terra di ratti. Niente muore davvero.

Commenti