Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

Lello Agretti, il senza nome

Lello Agretti è un poeta, un artista e, come ama definirsi, un 'pensionato metalmeccanico'. E' nato a Torre del Greco nel 1949, ma vive a Caserta da anni. Tra le ultime pubblicazioni, ricordiamo le raccolte "Obrigado" e "Via Piscopia 96". Gli ho rivolto due domande in vista della mostra di 'Libri poveri' che terrà a Benevento, insieme ad altri artisti, mostra sulla quale vi aggiornerò a breve. Ha deciso di rispondermi in versi, e mai riscontro fu più giusto e, a mio avviso, esatto.

- Cos'è la poesia oggi, secondo te? Una forma di resistenza?


"Soldato"


Avanti è la sera sparsa fin dove giunge sguardo. Chiara e lucida è la sera ma tu diresti annotta. Non increspa tra i rami. Per via nessuno nessuno alle finestre buio al lume quotidiano. Taciturno silenzio. Eloquente. Odi? Di là dai palazzi. Non odi? A metro a metro avanza. A strada a strada. È tempo. Insorta è la parola. Sta la parola come soldato serrati piedi occhi negli …
Leggere tanto solo per arrivare alla nozione del senso comune...

Delphine De Vigan e l'inganno nello scrivere: "Da una storia vera "

Delphine De Vigan ha dato alle stampe il suo nuovo romanzo, 'Da una storia vera' (Mondadori, 302 pagg.), centrando ancora una volta il bersaglio. La trama del libro verte su un blocco creativo e su un incontro inquietante, alla stregua di quello narrato da Stephen King nel suo 'Misery'. Ma l'incontro di cui dicevamo, e il susseguirsi di eventi, affidati a uno stile incalzante e mirabile, è solo un pretesto - il lettore se ne accorgerà in corso d'opera - per raccontare la fatica di scrivere e di narrare la verità.



Hemingway diceva - ed è una frase che mi è molto cara - che un bravo scrittore deve raccontare solo 'la cosa più vera che sa'. Partendo da qui, Delphine racconta se stessa, la sua vita, i suoi inciampi, il suo rapporto col compagno Francois, la sua timidezza patologica. Mentre racconta, però, inizia l'inversione del vero, nonostante (o forse proprio) le intenzioni dell'autrice. Ma questo il lettore non lo sa, nè può saperlo. Egli è, i…