Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2015

Un articolo di Elide Apice sul mio 'Amata nobis' - presentazione del 20 novembre u.s.

E’ un libro su Bellezza Orsini, è un libro magico e suggestivo, è “Amata nobis” (Giovane Holden dizioni) scritto da Tullia Bartolini, da sempre affascinata dal personaggio. La presentazione, questa sera, a La Fagianella, nell’ambito degli incontri culturali. All’incontro condotto da Loredana La Peccerella hanno partecipato oltre l’autrice, Luisa Ventorino e la giovane lettrice Alice. Un libro suggestivo che restituisce emozioni antiche, che parte da una narrazione legata alla figura di Bellezza Orsini “che ho immaginato più giovane di quanto, all’incirca sessantenne, fu sottoposta a processo”. Alla figura della protagonista e dei tanti personaggi reali, l’autrice ha voluto aggiungere personaggi e storie di fantasia, tutti, però, basati su un attento studio di quel processo e dalla profonda lettura delle testimonianze storiche. “Da sempre la mia mente gira intorno a questa figura, nel tempo ho scritto di Bellezza e della sua storia ricavandone anche una pièce teatrale interpretata d…

Forse

Forse, smetterla di star curva nelle spalle. Annotare tutto ciò che scuote, o che fa tremare. Non dare per scontato nessun brivido. Ammettere la lentezza, come una nuova conquista. Darsi la possibilità di un perdono.

Conversazioni

"Nelle conversazioni private, di fronte a fatti enormi e violenti, prevale, sul sacro dubbio, il 'luogo comune'. In realtà, il dubbio ha un peso specifico che si fa fatica a sopportare. Nei nostri giudizi sul mondo - e su ciò che nel mondo accade - applichiamo sempre ciò che applicheremmo nel privato: il senso di un malinteso molto beninteso".

Amata nobis

P.P.P.

Dacia Maraini: "Ti fanno soffrire di più gli amici o i nemici?".  P.P.Pasolini: "Soffro delle cose oggettive, come le denunce, le calunnie, gli impedimenti al mio lavoro. Le persone che mi stanno a cuore non mi fanno soffrire".