Nelle viscere napoletane, seguendo il mito di Persefone.

Commenti