Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012
L'orrore dei supermercati. Mi sembrava di averlo superato. Invece stasera, alla cassa, una commessa chiede all'altra : 'Che fa in TV?'. E quella, tutta compita, fornisce un'ampia, esaustiva spiegazione, sciorinando, soddisfatta, l'elenco della melma formato televisione italiana. Ecco. Il piatto è servito. Tutto è a posto per il dopo cena, il cervello può essere messo a riposo.

L'orrore - appiattito - del supermercato, m'è tornato.

CAMARGUE - Il Laboratorio Edizioni (Nola) - Cinzia Caputo 02.03.2012

Ieri sera, a Benevento, Cinzia Caputo ci ha deliziati con la sua 'Camargue', raccolta di versi e di immagini.
L'ho invitata in occasione degli incontri organizzati da 'Parliamone' e dedicati alla letteratura di genere.
Con la generosità che la contraddistingue - e la verve che la caratterizza -, ci ha regalato una serata ricca di bei momenti, accompagnati da musiche e canti. Nè, con lei, poteva essere altrimenti. Va detto che 'Camargue' non è la sua opera prima; in poesia, Cinzia ha già dato alle stampe la raccolta "Verso", che considero il suo 'figlio'  più bello.

In 'Camargue' - una vera chicca per i collezionisti, corredata com'è dai disegni di Oreste Zevola - Cinzia regala alle parole scritte il suo viaggio interiore. Usa bene il linguaggio, stemperando e mediando le emozioni suscitate dalla terra di Sara La Nera, la Camargue, appunto; che, come lei stessa racconta, è un luogo fatto di acqua e sale, "vivo e palpita…