Mi piace questo mio nuovo spazio, in cui posso immaginare che qualcuno mi legga. O

forse, magari, nessuno. In ogni caso, non si lasciano tracce per sè soli. Si spera

sempre che ci sia chi si riconosca nelle cose che noi sentiamo, che abbiamo la

necessità di condividere. Veri e propri messaggi nella bottiglia, in attesa che

qualche naufrago li scopra, prendendo un tempo per pensare come se pensasse con te,

assieme a te. Davvero non riusciamo a pensarci completamente soli, nelle cose dell'anima.

Autoritratto, 1979

.

Commenti